Scopriamo tutti i luoghi da vedere e fotografare

Quando si parla di montagna non si può pensare ad una sola stagione specifica, il Trentino è talmente bello da sapersi adeguare ad ogni scenario.
L’autunno è una delle stagioni migliori per regalarsi una bella passeggiata tra valli e monti, i boschi assumono la tonalità di mille colori e le vallate ed i sentieri sono pressoché deserti lasciando lo spazio solo ai suoni della natura.
Il sole è tiepido, il cielo assume quelle tinte blu che si vedono solo in questo periodo e le cime più alte delle montagne cominciano ad imbiancarsi in preparazione dell’inverno.
Non sarà facile darvi una proposta completa di mete che potrete visitare in quanto il Trentino è pieno di magnifici scenari come quelli appena descritti, vogliamo quindi darvi l’idea della potenzialità che il territorio ci mette a disposizione.

Altopiano di Pinè

Una serie di passeggiate da percorrere in bicicletta o a piedi vi permetteranno di scoprire percorsi più o meno noti sull’Altopiano di Pinè. I boschi si colorano dei colori caldi dell’autunno e i vigneti prendono le tonalità del giallo e dell’arancio, che spiccano a contrasto con il cielo terso. Tra le mete più conosciute troviamo il giro dei laghi di Serraia e Piazze, la Cascata del Lupo, Passeggiata di Bedolpian, La Via dei Santuari.

Lago di Caldonazzo

Il più grande lago appartenente interamente al Trentino, ha ottenuto per il 2014 il prestigioso riconoscimento internazionale della Bandiera Blu d’Europa, a conferma dell’impegno della Valsugana nella promozione di un turismo all’insegna della sostenibilità. A soli 10 minuti di macchina dagli appartamenti Green Valley è possibile godere di una splendida passeggiata interamente soleggiata lungo una percorso appositamente creato per coloro che si vogliono rilassare ammirando le bellezze che il territorio ha da offrire.

La Val di Non

Famosa in tutta Europa per le sue mele, è la più ampia valle della regione Trentino. Non tutti sanno però che la Val di Non è in cima alla lista dei luoghi in Italia in cui ammirare il cambio di colori dell’autunno. Sono proprio i vigneti e i meleti a perdita d’occhio a offrire uno spettacolo meraviglioso di foglie rosse e gialle, oltre alle foreste fitte che si affacciano sullo specchio d’acqua del lago di Tovel, così belle da lasciare a bocca aperta in autunno.

La Val di Cembra

Regno del Müller Thurgau, la Valle di Cembra appare come un incantevole “giardino vitato” non appena si risale la strada panoramica che percorre la valle. Una bella escursione autunnale parte dal lago Santo sopra Cembra, dove il Sentiero Europeo E5 ti accompagna fra i colori del bosco fino al Passo Zise. Qui si gode di una vista privilegiata sui vigneti circostanti. E’ possibile proseguire la passeggiata e in due ore di cammino si arriva al Rifugio Potzmauer: da provare il menu con i prodotti di stagione a km 0.

Artesella

Metà non vicinissima agli appartamenti Green Valley ma che vale davvero la pena visitare in qualsiasi stagione dell’anno.
Nei boschi situati sopra la cittadina di Borgo Valsugana natura ed arte si fondono, sassi, tronchi e foglie prendono vita, e l’impossibile diventa realtà. Artesella è molto più di un museo all’aperto: è un processo creativo, un modello di interazione tra l’uomo e l’ambiente in continua mutazione, come la natura stessa. Dal 1986 più di 300 artisti internazionali hanno contribuito a realizzare questo “luogo dell’anima”, ad arricchirlo di elementi che fanno ormai parte del paesaggio, e che si trasformano al ritmo delle stagioni. Il percorso Artenatura è un itinerario di scoperta delle opere e degli alberi monumentali di Artesella, arricchito da Malga Costa, uno spazio espositivo e culturale nel quale potete anche mangiare dopo aver ammirato le bellezze di questo posto incantato.

Vuoi ricevere promozioni e altre curiosità?

Iscriviti alla nostra newsletter

You have Successfully Subscribed!